NEWS

A Pieve Tesino ho avuto l'onore di interpretare le lettere di un grande statista. Tanta gente. L'emozione e la soddisfazione.

Su Facebook ormai da qualche settimana disegno l'orso fuggitivo e i suoi amici… Devo dire che ha successo. E' finito persino sul giornale.

Qui le autorevoli critiche per "Avevo un bel pallone rosso".
Fortemente sconsigliato a chi soffre di invidia...


Vuoi sapere di più sulle foto in copertina? Clicca il QUI del titolo.

"Sul cavalcavia la vaporiera ci sbuffava addosso tutto il fumo! Era portentoso e anche un po’ stupefacente..: ridevamo come pazzi, urlavamo di gioia dentro quel fumo bianco, caldo… salti e grida selvagge… la meraviglia… dieci secondi di follia."

Ecco qui la scheda dello Stabile di Bolzano per lo spettacolo di ottobre. In aprile (oh cielo!) sarò anche a Trento! Che meraviglia...

Un ricordo accorato, una favola dal brutto finale, la potenza dell'indifferenza, odori e profumi di un vecchio palcoscenico, storia dei servi di sempre...

Andrea Castelli (Trento, 1950)

Attore professionista, autore e doppiatore. Si fa conoscere in regione prima con l'innovativo gruppo de "I Spiazaroi" (1975-2000) e poi per i suoi monologhi in dialetto trentino. Ama variare dal brillante al serio, dal classico al moderno, dal dialetto all'italiano. Recita e collabora con il Teatro Stabile di Bolzano. E' stato diretto da Marco Bernardi, Paolo Bonaldi, Liliana Cavani, Gabriele Cipollitti, Luciano Emmer, Sandro Gastinelli, Antonio Caldonazzi, Andrea Brandalise, Maura Pettorruso, Roberto Marafante, Piero Maccarinelli, Carmelo Rifici, Leo Muscato, Vittorio Moroni e Neri Parenti.

Leggi altro su Andrea Castelli

Social